Progetti Secondaria Nole

 

Progetto ERASMUS+ KA2 - Partenariato per scambio tra scuole 2018-2020 

 

Developing an understanding of European culture and heritage through the expressive and creative arts

CLASSI SECONDE A.S. 2018-2019 - CLASSI TERZE A.S. 2019-2020

Partners: Galles, Spagna, Portogallo, Polonia

 

PROGETTO ERASMUS + KA1 - Job shadowing

Nuove Competenze Europee per Animatori Digitali
Progetto di mobilità in Norvegia per un docente (animatore digitale) durante l'A.S.2017-2018, gestito dall'USR Piemonte.
Il progetto ha previsto la visita a scuole all'avanguardia nell'uso delle tecnologie, al fine di implementare la digitalizzazione all'interno della scuola.

 

Progetto ERASMUS+ KA2 - Partenariato tra scuole 2016-2019 

Healthy living and equal opportunities through sport

CLASSI TERZE A.S. 2018-2019

Le attività svolte nella nostra scuola e nei paesi partner sono visibili su Etwinning all'indirizzo

http://twinspace.etwinning.net/33212/pages/page/304696

 

Progetto ERASMUS+ KA2 - Partenariato tra scuole 2014-2017

Sport as a mean to foster healthy behaviours and allowing equal opportunities

Progetto terminato il 31 agosto 2017

Le attività svolte nella nostra scuola e nei paesi partner sono visibili su Etwinning all'indirizzo

http://twinspace.etwinning.net/5626/pages/page/23543

 

 

 

 

29 Sep 2014 

Partenariati School to school – Scuole italiane candidate come coordinatrici

"Alla scadenza del 30 aprile 2014 l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire ha ricevuto 248 candidature per Partenariati tra sole scuole da parte di Coordinatori italiani.
Secondo quanto stabilito dalla Guida del Programma, la valutazione delle candidature dei Coordinatori ha previsto una prima fase di valutazione formale; le candidature formalmente regolari sono state quindi valutate da esperti valutatori nominati da questa Agenzia seguendo i criteri di valutazione qualitativa e le priorità indicate dalla Commissione Europea per il 2014 e comuni a tutte le Agenzie nazionali.

Considerati i fondi a disposizione per questa azione, sono stati approvati i progetti che rispondevano pienamente ai criteri di qualità e che hanno ottenuto un punteggio di almeno 85/100. Saranno quindi finanziate 45 proposte di scuole coordinatrici italiane, con un tasso di successo che si attesta intorno al 18 %, per un impegno complessivo per le scuole coordinatrici italiane pari a € 1.994.771,00"

 

Un nuovo programma Europeo, Erasmus +, ci accompagnerà nei prossimi anni e caratterizzerà le attività della nostra scuola.

Un programma molto diverso dal Comenius perché implica una stretta cooperazione tra i partners per garantire una reale incidenza del progetto sull'offerta formativa della scuola in termini di approccio multidisciplinare, coinvolgimento diretto degli alunni nella realizzazione dei percorsi previsti sul tema del progetto, sensibile ricaduta sulla comunità locale attraverso un ampio programma di attività di disseminazione e diffusione dei risultati.

Le scuole partner del progetto sono istituti in Polonia, Galles, Portogallo, Spagna, Lituania.

Il tema è lo sport, nel suo rapporto con la salute, l'alimentazione, il razzismo, la disabilità, il doping, l'integrazione sociale. Ogni quadrimestre sarà dedicato all'approfondimento di uno di questi temi con la realizzazione di microprogetti e attraverso numerose attività all'interno della didattica quotidiana e non solo, che permetterà agli alunni di ogni classe di essere ampiamente coinvolti. 

Ci saranno dei comitati di studenti, scelti tra le classi terze, che dovranno garantire il coordinamento delle attività, l'elaborazione dei prodotti, la gestione del sito, l'aggiornamento dei microprogetti sul tema realizzati sulla piattaforma Etwinning (gemellaggi tra scuole). Dovranno inoltre garantire la continuità del progetto partecipando a questi comitati anche dopo aver lasciato la scuola secondaria di primo grado, fino alla conclusione del progetto nel 2017.

Sono previsti incontri specifici solo tra insegnanti (Transnational Project Meetings) in Italia, Polonia, Galles e Lituania per la programmazione dettagliata delle attività (autunno 2014, 2015, 2016 e primavera 2017).

Incontri di progetto della durata di  sei giorni tra insegnanti e alunni (Learning activities) in tutte le scuole coinvolte, dove gli alunni dei comitati studenteschi dovranno condividere il lavoro svolto con gli altri comitati stranieri e pianificare le nuove attività dopo la conclusione dei microprogetti didattici all'interno del proprio istituto: Spagna e Portogallo nel 2015, Lituania e Italia nel 2016, Galles e Polonia nel 2017.

Insomma un programma con importanti ricadute sulle scuole coinvolte, sul modo di affrontare la didattica, sulla possibilità di coinvolgere la comunità locale in un percorso di sensibilizzazione sui temi affrontati.

 Progetto Comenius 2012 - 2014

Si è concluso il progetto Comenius “Connecting generations through expressions of different arts” che ha dato la possibilità alla nostra scuola di approfondire tematiche artistiche quali teatro, arte e musica.

Il partenariato si è svolto con la scuola polacca di  Katowice (Zespol Katolickich Szkol) danese di Aalborg (Sofiedanskolen), austriaca di Judenburg (BRG Judenburg)  ha avuto come obiettivo la promozione di differenti espressioni artistiche all’interno delle singole scuole (musica, arte, danza, recitazione) con il coinvolgimento delle famiglie e degli anziani attraverso la collaborazione di organizzazioni volontarie e associazioni del territorio.

Nei due anni scolastici sono stati previsti attività all’interno della scuola come la promozione di laboratori specifici, corsi di preparazione alle mobilità per l’approfondimento della lingua inglese, realizzazione di prodotti per la diffusione e la disseminazione dei risultati: concorso per il logo del progetto, realizzazione del sito internet, produzione di oggetti caratteristici per le festività pasquali e natalizie con donazione alla casa di riposo Piovano Rusca, compilazione di un dizionario multilingue sul tema del progetto, visite di istruzione per gli alunni di terza finanziate integralmente dal progetto.

 

Attività principali realizzate:

GEN 2013 - VISITA DIDATTICA PRESSO IL PICCOLO REGIO  DI TORINO PER TUTTE LE CLASSI TERZE CON PARTECIPAZIONE ALLO SPETTACOLO CHILDREN'S CRUSADE SUL TEMA DELLA SHOAH

MAR 2013 - VISITA DI PROGETTO IN AUSTRIA - 8 alunni di terza con 2 insegnanti

GIU 2013 - VISITA DI PROGETTO IN POLONIA - 8 alunni di terza con 2 insegnanti

OTT 2013 - VISITA DIDATTICA PRESSO LA PINACOTECA AGNELLI - tutte le classi terze

OTT 2013 - VISITA DI PROGETTO IN ITALIA - ospitati 24 alunni stranieri accompagnati da 6 docenti dal 24 al 29 ottobre.

DIC 2013 - REALIZZAZIONE CALENDARIO 2014 - donato a tutti gli alunni di terza

DIC 2013 - REALIZZAZIONE LAVORI NATALIZI E DONO AGLI ANZIANI DEL PIOVANO RUSCA

APR 2014 - VISITA DI PROGETTO IN DANIMARCA - 8 alunni di terza con 2 insegnanti

GIU 2014 - ATTIVITA' CONCLUSIVE E SPETTACOLO DI FINE ANNO

 

 

 

 

 

Progetto Comenius 2010 - 2012

 

Il progetto, presentato alla scadenza del 19 febbraio 2010, ha come titolo “Fostering Healthy Lifestyle rediscovering traditional and natural food and practising sport”. Ha avuto l’approvazione da parte dell’Agenzia Nazionale il 14 luglio 2010. Il progetto è biennale ed è costituito da una serie di attività che ogni scuola svolgerà negli anni scolastici 2010/2011 e 2011/2012 insieme alle scuole partners. Il partenariato con la scuola polacca di  Katowice (Zespol Katolickich Szkol) danese di Aalborg (Allborg Ungdomsskole) e austriaca di Judenburg (BRG Judenburg) ha come obiettivo la promozione di uno stile di vita sano nelle abitudini degli studenti attraverso la condivisione delle tradizioni culinarie locali che rischiano di scomparire a causa del processo di globalizzazione dell’alimentazione e la promozione di una costante attività fisico-sportiva.

Sono stati previsti una serie di prodotti da realizzare nel corso dei due anni scolastici quali: creazione di un blog, questionario e valutazione delle abitudini alimentari e sportive degli studenti, conferenze con le famiglie, un calendario 2012 con fotografie e analisi sull’andamento del progetto, un ricettario europeo con i piatti tipici sperimentati in ogni paese, una brochure informativa a testimonianza dell’esperienza, un DVD delle attività svolte.

 

VISITA IN POLONIA (ottobre 2010)

 

  

 

 

 

VISITA IN DANIMARCA (marzo 2011)

 

 

 

 

 

VISITA IN ITALIA (ottobre 2011)

 

 

 

  

VISITA IN AUSTRIA (aprile 2012)

 

 

 

 

 

Istituto Comprensivo Di Nole - C.F. 83005970013 - Tel 011.9295212 - mail: segreteria@icnole.gov.it PEC: toic830007@pec.istruzione.it